Caviardage metodo Tina Festa

IL CAVIARDAGE, che cos’è?

Cerchiamo di comprendere questo processo a partire dal  significato della parola. Caviardage deriva dal francese CAVIAR, caviale. Potremmo tradurre impropriamente con “cavialeggiare” cioè annerire. In effetti l’azione di “caviardage” era quella che si faceva in passato per sopprimere in alcuni scritti dei passaggi ritenuti immorali dalla censura.

Nel nostro caso (dopo aver salvato le parole dell’anima) verranno ‘annerite’ le parti  (frasi o parole ) che non ci servono, per mettere in evidenza quanto resta. Quindi in arte generalmente tale tecnica consiste nell’eliminazione di parole o frasi per ottenere un componimento poetico. Noi lo faremo non per dedicarci ad un attività che abbia come fine il risultato estetico o per dedicarci a un genere letterario, la poesia appunto, ma per esprimere quello che sentiamo nel profondo.

Il Metodo Caviardage: cercare la poesia nascosta.

I CORSI DI CAVIARDAGE PROPOSTI DA LAURA GALLOTTA SECONDO QUESTO METODO SONO ADATTI AD ADULTI E BAMBINI E POTETE RICHIEDERE INFORMAZIONI SU FACEBOOK LAURA GALLOTTA o anche su info@ilboncio.org

Poesia di Laura Gallotta

20180623_200958